Barbagli d'intelletto.

La tua vita è la tua vita.
Non lasciare che le batoste la sbattano nella
cantina dell’arrendevolezza.
Stai in guardia.Ci sono delle uscite.Da qualche
parte c’è luce.
Forse non sarà una gran luce ma la vince sulle
tenebre.
Stai in guardia.Gli dei ti offriranno delle occasioni.Riconoscile,
afferrale.
Non puoi sconfiggere la morte ma puoi sconfiggere la morte in
vita, qualche volta.
E più impari a farlo di frequente, più luce ci
sarà.
La tua vita è la tua vita.Sappilo finché ce l’hai.
Tu sei
meraviglioso gli dei aspettano di compiacersi in te.

Charles Bukowski "Il cuore che ride. "

martedì 24 giugno 2008

Il Partito Trasversale.



Il bipolarismo applicato nei comuni attraverso la legge elettorale ad essi dedicata dal legislatore non può che definirsi un sistema efficace sia per la stabilità che dona ai vari governi attraverso una sorta di autocrazia del Sindaco , sia attraverso la possibilità di avere chiara l'alternativa a cui l'elettorato può rivolgersi se non pienamente soddisfatto da chi ha gestito la cosa pubblica sino a quel momento. Potrebbe sembrare tutto perfetto se non vi fosse un elemento che in alcuni casi ( e San Donaci è tra questi ) neutralizza o quantomeno manipola la volontà popolare di rinnovamento. Mi riferisco al così detto partito trasversale , ovvero quel fenomeno politico che spazia da destra a sinistra e secondo cui alcuni elementi pur non godendo dell' " appoggio " elettorale sopravvivono ad esso ponendo in essere artifici , trucchi e cattivi comportamenti al fine di rimanere protagonisti nella scena politica. Costoro , accomunati da interessi che vanno ben al di la della pura mutualità , mantengono stretti contatti con omologhi degli altri schieramenti con i quali tessono trame i cui scopi sono considerati prioritari finanche di fronte al successo elettorale della propria area . Essi , comunque vada , vincono sempre . Il risultato però è sotto gli occhi di tutti . Il paese involve in una specie di becero conservatorismo dei comportamenti . Il trasversalismo lo soffoca opponendosi a qualsivoglia elemento di novità sulla scena politica. Analizziamo ad esempio la storia del nostro Comune negli ultimi venti anni. Ci rendiamo facilmente conto di come alcuni individui continuino imperterriti ad essere alla ribalta e , nonostante varie vicissitudini , si ostinino a fare politica trovando sempre il modo per riciclarsi . Ma c'è da chiedersi : fanno tutto da soli ? Certamente no . A parte la rete di " clientes " che in tanti anni di potere hanno costruito , la loro fortuna conta su un fatto davvero singolare . L'appoggio miracoloso di ometti e donnine sempre pronti a gridare al cambiamento ed alla moralizzazione della " res publica " nei bar e nei salotti , ma subitaneamente proni al volere del capo non appena si manifesta una scelta da compiere magari attraverso l'espressione di un voto palese. Mi rivolgo a costoro con una preghiera . Per favore , se Nostro Signore vi ha privato del carisma del coraggio abbiate almeno la compiacenza di risparmiarci i vostri inutili quanto contraddittori sermoni. San Donaci ringrazierà.



P.S. " Manus manum lavat "
Avevo un caro amico con il quale ho iniziato a muovere i primi passi nel mondo della politica in seno al movimento giovanile della D.C. Ci impegnavamo sin da allora a lottare contro il trasversalismo posto in essere , guarda caso , sempre dai soliti personaggi . Io ancora oggi continuo la mia battaglia ma il mio amico ... sembra essersene dimenticato. Peccato.



Nicola De Silla

1 commento:

democratico ha detto...

25/06/08

Il premier all'assemblea annuale della Confesercenti contro "i giudici politicizzati": "Metastasi della democrazia". "No al dialogo con l'opposizione giustizialista" ma dalla platea piovono una marea di fischi.



Dpef, 2009 -2013 tagli e privatizzazioni e le tasse non diminuiranno: Il primo importante atto di politica economica della nuova legislatura, con il varo del Dpef 2009-2013 prevede niente riduzione delle tasse: la pressione fiscale, che nel 2008 si attesterà al 43% del Pil, salirà addirittura nei prossimi anni e sarà forse al 42,9% nel 2013. Oltre ad Alitalia, si prevede di vendere Poste, Poligrafico, Tirrenia e Fincantieri, strade, spiagge e forse anche gli ospedali ma non altre quote di Eni, Enel e Finmeccanica. (QUESTA SI CHE è FINANZA CREATIVA)



Dopo appena un mese e mezzo di legislatura questo governo butta giù la maschera dopo aver martellato ed illuso in campagna elettorale gli italiani creduloni con la questione sicurezza e la riduzione delle tasse adesso sappiamo che le tasse non diminuiranno anzi aumenteranno e che 100.000 processi saranno bloccati con un grazie di delinquenti, rapinatori, stupratori, pedofili, scippatori, corruttori, estorsori, furbetti del quartierino, sequestratori, truffatori, spacciatori, usurai ecc.

Energia elettrica dal mese prossimo +8% gas +4% = meno tasse per tutti o per totti!

ITALIANI CREDULONI CI SIETE CASCATI UN’ ALTRA VOLTA!