Barbagli d'intelletto.

La tua vita è la tua vita.
Non lasciare che le batoste la sbattano nella
cantina dell’arrendevolezza.
Stai in guardia.Ci sono delle uscite.Da qualche
parte c’è luce.
Forse non sarà una gran luce ma la vince sulle
tenebre.
Stai in guardia.Gli dei ti offriranno delle occasioni.Riconoscile,
afferrale.
Non puoi sconfiggere la morte ma puoi sconfiggere la morte in
vita, qualche volta.
E più impari a farlo di frequente, più luce ci
sarà.
La tua vita è la tua vita.Sappilo finché ce l’hai.
Tu sei
meraviglioso gli dei aspettano di compiacersi in te.

Charles Bukowski "Il cuore che ride. "

lunedì 21 luglio 2008

Non sono andato in vacanza.


Qualcuno si chiederà perché non scrivo più con la stessa frequenza . Non ho avuto il blocco dello scrittore e non sono andato in vacanza. In questo periodo dell'anno ( come tutti gli anni ) il mio impegno lavorativo si intensifica notevolmente. Ergo ho meno tempo per scrivere ma soprattuto per pensare. Scusatemi.


Nicola De Silla

Nessun commento: