Barbagli d'intelletto.

La tua vita è la tua vita.
Non lasciare che le batoste la sbattano nella
cantina dell’arrendevolezza.
Stai in guardia.Ci sono delle uscite.Da qualche
parte c’è luce.
Forse non sarà una gran luce ma la vince sulle
tenebre.
Stai in guardia.Gli dei ti offriranno delle occasioni.Riconoscile,
afferrale.
Non puoi sconfiggere la morte ma puoi sconfiggere la morte in
vita, qualche volta.
E più impari a farlo di frequente, più luce ci
sarà.
La tua vita è la tua vita.Sappilo finché ce l’hai.
Tu sei
meraviglioso gli dei aspettano di compiacersi in te.

Charles Bukowski "Il cuore che ride. "

lunedì 20 ottobre 2008

Modernità.


Lasciate che il mondo attraversi il precipizio

Lasciate che il sole si spenga e che la luna precipiti

Lasciate che la morte avanzi in trionfo e che la vita si ritiri sconfitta


Mettete il bavaglio ai poeti e portate al patibolo i filosofi

Abbattete le chiese , spaccate le croci

Trasformate l'argento degli incensieri in pallottole

Che delle anime si cancelli la memoria

e dello spirito anche i più sfocati ricordi



Disprezzate l'onore e dileggiate le virtù

Stracciate i libri o peggio metteteli tutti in un museo chiuso a chiave

Che nessuno li guardi , che nessuno se ne rammenti

Guai a chi non è moderno.



Nicola De Silla

Nessun commento: