Barbagli d'intelletto.

La tua vita è la tua vita.
Non lasciare che le batoste la sbattano nella
cantina dell’arrendevolezza.
Stai in guardia.Ci sono delle uscite.Da qualche
parte c’è luce.
Forse non sarà una gran luce ma la vince sulle
tenebre.
Stai in guardia.Gli dei ti offriranno delle occasioni.Riconoscile,
afferrale.
Non puoi sconfiggere la morte ma puoi sconfiggere la morte in
vita, qualche volta.
E più impari a farlo di frequente, più luce ci
sarà.
La tua vita è la tua vita.Sappilo finché ce l’hai.
Tu sei
meraviglioso gli dei aspettano di compiacersi in te.

Charles Bukowski "Il cuore che ride. "

martedì 18 novembre 2008

E giustizia fu !

" Il gup ha accolto tutte le tesi sostenute dai pm Raffaele Guariniello, Laura Longo e Francesca Traverso, rinviando a giudizio l'amministratore delegato Harald Espenhahn con l'accusa di omicidio volontario con dolo eventuale, contestata per la prima volta in un caso del genere. "

Corriere della Sera

A questo punto perchè non rinviare a giudizio tutti gli azionisti di Thyssen Krupp loro " non potevano non sapere " che avevano eletto ad amministratore delegato un potenziale assassino.

Nessun commento: