Barbagli d'intelletto.

La tua vita è la tua vita.
Non lasciare che le batoste la sbattano nella
cantina dell’arrendevolezza.
Stai in guardia.Ci sono delle uscite.Da qualche
parte c’è luce.
Forse non sarà una gran luce ma la vince sulle
tenebre.
Stai in guardia.Gli dei ti offriranno delle occasioni.Riconoscile,
afferrale.
Non puoi sconfiggere la morte ma puoi sconfiggere la morte in
vita, qualche volta.
E più impari a farlo di frequente, più luce ci
sarà.
La tua vita è la tua vita.Sappilo finché ce l’hai.
Tu sei
meraviglioso gli dei aspettano di compiacersi in te.

Charles Bukowski "Il cuore che ride. "

venerdì 17 giugno 2011

Batosta fiscale.


L'infinita e perigliosa strada per il raggiungimento dell'agognato bilancio nel nostro Comune rivela qualche indiscrezione riguardo alle scelte di politica fiscale che i nostri amministratori pare stiano prendendo. In un periodo in cui da destra a sinistra passando per tutte le organizzazioni di categoria datoriali e sindacali si parla di eccessiva pressione fiscale , l'invincibile armada sandonacese studia un piano per aumentare l'ICI su alcuni immobili e le tariffe sulla raccolta dei rifiuti.Il Mantra è sempre lo stesso : " Non ci sono i soldi " . Io un piccolo suggerimento mi permetterei di darlo. Questi amministratori ci costano , non dimenticate mai che li paghiamo noi , qualche centinaio di migliaia di Euro l'anno.
Sarebbe una soluzione inquinata da volgare populismo suggerire di abbassare del 50 % le indennità recuperando così eventuali deficit di bilancio ed evitando al contempo un'ulteriore vessazione dei cittadini ? Purtroppo conosco già la risposta. Non ci sarà alcuna risposta ! Faranno finta di nulla. Sapete qual'è stato uno dei primi provvedimenti della giunta Serio ? L'adeguamento verso l'alto delle loro indennità con il solo aumento medio per legislatura che oscilla tra i 150 ed i 200 mila Euro ( le cifre potrebbero essere approssimate ma non di molto ) . Dopo tutto , pensano costoro, il compenso è commisurato al merito e di meriti ,sino ad oggi, ne hanno avuti tanti !

Nicola De Silla

Nessun commento: