Barbagli d'intelletto.

La tua vita è la tua vita.
Non lasciare che le batoste la sbattano nella
cantina dell’arrendevolezza.
Stai in guardia.Ci sono delle uscite.Da qualche
parte c’è luce.
Forse non sarà una gran luce ma la vince sulle
tenebre.
Stai in guardia.Gli dei ti offriranno delle occasioni.Riconoscile,
afferrale.
Non puoi sconfiggere la morte ma puoi sconfiggere la morte in
vita, qualche volta.
E più impari a farlo di frequente, più luce ci
sarà.
La tua vita è la tua vita.Sappilo finché ce l’hai.
Tu sei
meraviglioso gli dei aspettano di compiacersi in te.

Charles Bukowski "Il cuore che ride. "

martedì 25 dicembre 2012

Auguri















Auguri a chi ara il campo della vita per seminare il bene.
Auguri a chi considera l'altro suo pari anche nei diritti.
Auguri a chi crede nell'amicizia e rafforza la sua convinzione anche quando il migliore amico lo tradisce.
Auguri a chi non guarda alla difficoltà del cammino ma alla gratificazione della meta.
Auguri a chi considera i colpi amari della vita come una buona occasione per imparare.
Auguri a chi crede che il prossimo giorno sia sempre migliore di quello trascorso.
Auguri a chi non placa mai la sua sete di conoscenza.
Auguri a chi a novant'anni pianta un ulivo consapevole che saranno altri a coglierne i frutti.
Auguri a chi considera l'onore merce preziosa.
Auguri a chi non si vergogna mai di amare .
Auguri a chi non spezza il proprio pane senza un pensiero di gratitudine.
Auguri a chi non dimentica l'amore ricevuto ma cancella subito il male subito.
Auguri a chi si riconosce fallace e per questo non si inalbera per i torti subiti.
Auguri a chi stasera ha dato il primo bacio , ha udito il primo vagito, ha stretto a sè un nuovo amico , ha aiutato uno sconosciuto.
Auguri a chi , guardandosi alla specchio , scorge il tocco di Dio.
Auguri infine a chi asciuga le lacrime del bambino di Bettlemme riconoscendo in esso la forza infinita dell'amore.
 
Nicola De Silla